Terreno per cactus: come scegliere, fare da soli e prendersi cura di esso

Quale terreno è adatto per i cactus? Come preparare il terreno per loro? Quale composizione del suolo è adatta per la semina? Troverete le risposte a tutte queste domande nel nostro articolo.

I requisiti di base del terreno

Il terreno per i cactus deve essere leggero. La base migliore è una sabbia a grana grossa. Gli elementi del suolo possono essere:

  • ghiaia
  • pietre
  • trucioli di mattoni

La composizione del terreno

Il terreno per i cactus può essere composto a casa da una varietà di elementi:

  • Terreno argilloso. Può essere ottenuto in zone con vegetazione erbacea indisturbata o restaurata.
  • Terreno del giardino.
  • Terriccio di bosco formato da foglie in decomposizione.
  • Humus. Terreno organico riccamente concimato dal campo.
  • Sabbia di fiume. Può essere raccolto dall'argine del fiume o dalla sabbiera.
  • Trucioli di mattoni. Aiuta a rimuovere l'umidità in eccesso dal terreno.
  • Carbone in polvere. Inibisce lo sviluppo di batteri putrefattivi.
  • Ciottoli e ghiaia di piccole frazioni. Rende il terreno più poroso e permeabile.
  • Zeolite (argilla lavorata). È l'elemento principale del riempimento della lettiera del gatto. Assorbe e trattiene l'umidità. Aiuta a proteggere la pianta dall'innaffiamento eccessivo.

Il terreno artificiale per cactus deve contenere fonti naturali di minerali:

  • sabbia
  • ciottoli
  • ghiaia
  • carbone di legna

Selezione del substrato pronto all'uso

Quando si acquista un substrato pronto all'uso, prestare attenzione al suo contenuto di torba. Un alto contenuto di torba nel terreno non è auspicabile per i cactus. La torba assorbe bene l'umidità all'inizio. Ma non appena si asciuga, perde le sue proprietà assorbenti.

La composizione migliore per i cactus è il terreno con la torba a basso contenuto di torba come base.

Come si fa a mescolare un terriccio da soli?

Per fare una miscela di terreno dovresti prendere i seguenti ingredienti nelle seguenti proporzioni:

  • 2 parti di humus di foglie
  • 2 parti di terreno erboso
  • 2 parti di sabbia grossolana
  • 1/2 parte di carbone di legna triturato
  • 1/2 parte di trucioli di mattoni

I ciottoli e la ghiaia possono essere mescolati nello stesso volume della sabbia. Questa miscela può diventare un substrato per quei cactus la cui origine non può essere determinata.

Diversi tipi di cactus richiedono diversi tipi di terreno:

  • Cactus che crescono nel deserto. Possono crescere in un terreno costituito da parti uguali di terreno erboso e foglioso, torba e sabbia di fiume grossolana con ciottoli.
  • Cactus che crescono in pianura. Possono crescere in un terreno costituito da due parti di terreno erboso e una parte ciascuna: terreno di foresta e di giardino, torba, sabbia grossolana con ciottoli o ghiaia.
  • Grandi cactus del genere cereus. Ottima crescita e sviluppo in un terreno che contiene una quantità uguale di sabbia, di foresta e di terra di zolla, e la metà della parte di torba.

Cura del suolo

Il terreno deve essere riscaldato prima di piantarvi una pianta. Per riscaldare il terreno, mettete una parte di esso in un contenitore metallico in un forno riscaldato.

L'irrigazione è un prerequisito per la normale crescita e lo sviluppo delle piante. I cactus, come molte altre piante d'appartamento, richiedono un'intensità d'irrigazione diversa a seconda della stagione:

  • Nelle calde giornate estive, si possono annaffiare i cactus tutti i giorni. Tuttavia, il terreno non deve accumulare umidità, ma deve rimanere friabile. Con meno luce solare, l'umidità del suolo dovrebbe essere ridotta.
  • In inverno, le piante crescono a malapena a causa della luce insufficiente. Le annaffiature possono essere ridotte a 1-2 volte al mese.

I fertilizzanti devono essere aggiunti regolarmente al terreno. Ad esempio, prima della crescita intensiva di cactus in primavera. I cactus hanno bisogno di azoto, fosforo, potassio e sali di calcio nel terreno.