Propagazione delle succulente: selezione del suolo, metodi di propagazione e possibili problemi

Se avete già delle succulente, ma non sono abbastanza per voi <span style="background-color: rgb(255, 255, 255);">–</span> questo articolo è per voi! Per risparmiare sull'acquisto di nuove piante, potete moltiplicare quelle che già avete. Vi parleremo della selezione del terreno, dei metodi e dei possibili problemi di propagazione delle succulente.

Selezione del suolo

Cosa dovete comprare per la propagazione delle succulente:

  1. sabbia di fiume
  2. terreno adatto alle succulente e alle cactacee
  3. argilla espansa - formerà uno strato di drenaggio

Riempire il vaso nell'ordine inverso. Prima il drenaggio, poi il terreno bagnato. L'ultimo strato dovrebbe essere sabbia bagnata.

Requisiti per il vaso

  • Il vaso non deve essere profondo, in modo che le radici della pianta non si sviluppino più del necessario.
  • È meglio usare vasi di plastica o di argilla.
  • Non dimenticate i fori di drenaggio sul fondo del vaso.

Propagazione con le foglie

Questo metodo può essere definito il più semplice e indolore. A volte non è nemmeno necessario fare nulla. Perché alcune succulente lasciano cadere le foglie quando sono pronte per la riproduzione. Questo metodo ha uno svantaggio: è molto lungo. Una pianta potrebbe non far cadere affatto le sue foglie.

Se non si vuole aspettare, si possono tagliare le foglie da soli. Dovreste tagliarle il più vicino possibile al tronco della pianta. Potete farlo con le forbici o con una cesoia da potatura. Il luogo di taglio deve essere completamente asciutto prima di piantare nel terreno. Se questo non viene fatto, la foglia inizierà a consumare troppa umidità e potrebbe marcire.

Le foglie devono essere poste a terra in modo che le loro estremità non tocchino il terreno. In caso contrario, potrebbero iniziare a marcire. Il processo di essiccazione richiede 1-3 giorni. Durante questo tempo, la foglia può ridursi di dimensioni. Questo è un segno che è tempo d'iniziare l'irrigazione.

Non puoi innaffiare i germogli mentre fanno il tifo. Puoi solo irrigarli con uno spruzzatore. Questo dovrebbe essere fatto ogni giorno. Il terreno deve essere sempre inumidito.

Propagazione per talea

Questo metodo è adatto alle succulente con rami. Dopo aver tagliato il ramo, è necessario:

  1. lavare la zona di taglio
  2. trattalo con scaglie di carbone

Il ramo tagliato deve essere radicato in acqua. Si deve usare acqua pulita (bollita o filtrata). Mettere il ramo in un contenitore per l'acqua in modo che il taglio non tocchi il fondo. Se col tempo il taglio inizia a marcire, allora il ramo deve essere tagliato, asciugato e trattato con uno stimolante per la crescita. Dopo 1-2 settimane, dovrebbero apparire le radici.

Dopo di che il ramo deve essere inserito nel terreno. Le radici devono essere completamente ricoperte di terreno. Se ciò non avviene, le radici cominceranno ad asciugarsi. Questo può causare l'arresto della crescita della pianta.

Non si dovrebbe piantare il germoglio accanto a una pianta adulta. Se lo piantate accanto a una pianta adulta, le radici possono intrecciarsi. In questo caso, sarebbe molto difficile separarle.

Possibili problemi di propagazione delle succulente

Il primo allarme quando si riproducono le succulente è che il colore dei germogli cambia. Inoltre, se diventano molli, vale la pena liberarsene. Ma i germogli raggrinziti sono normali.

Durante l'attecchimento, si dovrebbe tenere d'occhio la comparsa di marciume o muffa. Per evitare questo, dovreste scegliere un vaso con un buon drenaggio quando piantate nel terreno.