Annaffiatura dei cactus: in inverno, estate e durante la fioritura

In questo articolo imparerai come innaffiare i cactus correttamente. Quali sono le caratteristiche dell'irrigazione nelle stagioni calde e fredde? Che tipo di irrigazione è richiesta per i cactus durante la fioritura?

Le regole di base per innaffiare i cactus

I cactus non necessitano di annaffiature frequenti. Assorbono e trattengono l'acqua e poi la usano poco a poco. Se si innaffia la pianta con acqua insufficiente, sopravviverà. L'irrigazione intensiva può portare a marcire e a varie malattie. Pertanto, è meglio innaffiare in modo insufficiente che eccessivo.

Prima di innaffiare, l'acqua deve essere sistemata o bollita. L'acqua filtrata è adatta anche per innaffiare i cactus.

  • Se usate un annaffiatoio, ricordate che non potete versare acqua sulla pianta. Si può solo inumidire il terreno. Versate l'acqua più vicino al bordo del vaso. Ciò eviterà l'umidità sulla pianta.
  • Quando si utilizza uno spruzzatore, l'acqua può essere spruzzata solo sopra cactus. Essa cadrà sulla pianta sotto forma di rugiada.

Il giorno dopo l'annaffiatura, è consigliabile allentare il terreno. In questo modo si satura il terreno di ossigeno e si evita la comparsa di muffe e marciume.

Modalità di irrigazione

  1. Versare l'acqua nel vassoio. L'acqua viene versata in un contenitore in cui si trova un vaso da fiori. Le radici del cactus assorbiranno quest'acqua dal basso. Con questo metodo di irrigazione, è difficile regolare la quantità di liquido che la pianta consuma. Pertanto, è meglio non utilizzare questo metodo, soprattutto se si è principianti.
  2. Irrigazione del terreno. Si prega di notare che è necessario inumidire tutto il terreno durante l'irrigazione. Se le singole aree vengono bagnate, si asciugheranno rapidamente e i cactus non riceveranno abbastanza acqua. Dopo l'innaffiatura, rimuovere l'acqua in eccesso dal vassoio sotto il vaso.

Annaffiare i cactus nella stagione fredda

Prima dell'irrigazione, l'acqua deve essere riscaldata. Le ore del mattino sono il momento migliore per innaffiare i cactus nella stagione fredda. Si dovrebbe innaffiare la pianta non più di una volta ogni due settimane. Se la stanza è fresca, l'irrigazione può essere ridotta a una volta al mese.

In caso di umidità elevata, potete evitare di annaffiare il cactus fino alla stagione calda. Nella stagione fredda, se possibile, è meglio trasferire la pianta in un ambiente caldo.

Irrigazione nella stagione calda

Durante la stagione calda annaffiare ogni 2-3 giorni. Soprattutto se esposta alla luce diretta del sole.

Se si annaffia la pianta al mattino, il sole cocente può seccare il terreno prima che le radici si bagnino. Per evitare ciò, annaffiare i cactus più tardi la sera.

Come innaffiare i cactus in fiore?

Quando un cactus inizia a fiorire, il bisogno di umidità aumenta. La pianta ha bisogno di più sostanze nutritive per far fiorire le sue gemme. È necessario aumentare l'intensità dell'irrigazione.

Si deve evitare di spruzzare. Se gocce d'acqua finiscono sul fiore, il cactus può farla cadere.

In inverno è molto difficile scegliere il giusto programma di irrigazione per il cactus in fiore. In questo caso, vale la pena di prestare attenzione alle condizioni generali della pianta:

  • Se hai un cactus adulto sano, allora può fare a meno di un'irrigazione intensiva.
  • Un cactus giovane o debole può non sopportare frequenti innaffiature in inverno. Per salvarlo dalla disidratazione, è necessario rimuovere il germoglio. Altrimenti la pianta potrebbe morire.